STAMPA IN GESSO

Spessore pareti
Senza-titolo-1

Nella stampa 3D, per spessore delle pareti si intende la distanza tra un poligono e il suo opposto. Se non si sta attenti allo spessore delle pareti in determinate zone, la struttura potrebbe cedere o non resistere agli urti in fase di spedizione. Si prega di tenere a mente le seguenti istruzioni:

  • Da 0 a 1 mm: non possiamo stampare file con tali spessori. Ci abbiamo già provato e in tutti i casi non hanno retto a nessun tipo di lavorazione post-stampa.

  • Da 1 a 2 mm: si raccomanda di tenere lo spessore di oggetti sotto ai 10x10x10 cm ad almeno 2 mm. Per modelli più grandi delle dimensioni sopracitate è sconsigliato questo spessore.

  • 5 mm: con questo spessore, il modello sarà sicuramente più solido e resistente. È consigliato in stampe di plastici o modelli grandi.

  • 1 cm o superiore: ad 1 cm o superiore, il modello è sicuramente solido. Viene utilizzato per la base di grandi progetti per tenere il tutto strutturalmente sicuro. Ricordiamo che si tratta comunque di polimeri di gesso, e uno spessore adeguato non lo rende indistruttibile.

Svuotamento

Se si decide di svuotare un oggetto, ricordarsi di lasciare una giusta area per il recupero di materiale in eccesso.

Sono necessarie almeno due valvole di sfogo di ampiezza 5 mm ognuna.

Ampie superfici causano deformazione

Progettare grandi e piatte superfici potrebbe comportare un imbarcamento della stessa durante l’infiltrazione, un processo per far si che il gesso divenga solido. È una procedura che richiede un’intensa e veloce reazione chimica che potrebbe deformare le superfici ampie.

Supportare le parti fragili del modello

Quando si modella è consigliato consolidare le parti fragili del modello con elementi esterni e resistenti, in modo che si crei un’area più ampia rispetto ai particolari singoli (ad esempio, modellare una mano chiusa è sicuramente più resistente rispetto a modellare una mano aperta con le singole dita).

Assemblaggio

È consigliato calcolare almeno 0.4 mm di gioco tra gli incastri di due componenti da assemblare.

Rilievi e incavi

In molti file sono presenti componenti in rilievo o incisioni.

Si consiglia, per una buona riuscita di stampa, che le linee di testo abbiano almeno 1 mm di spessore e un estrusione (positiva o negativa) di 0.5 mm

File

Quando inviate un file per la stampa, si consiglia di inviarci un .obj con, nello stesso pacchetto, le textures (se ne ha). In caso non si ha la possibilità di esportare un .obj, un file .stl è sufficiente per la stampa. Se avete altri problemi di modellazione, anche un file nativo del vostro software preferito ci aiuta ad esportare una mesh stampabile.

Per i tipi di file pronti per la stampa Clicca qui

STAMPA IN ABS/PLA

Specifiche materiale
Spessore minimo delle pareti 1 mm
Dettaglio minimo 0.3 mm
Accuratezza ±2 mm
Area di stampa 275x265x240 mm
Gioco per incastro 0.4 mm
Spessori Pareti

Nella stampa 3D si ha sempre la necessità di delimitare i volumi di stampa, di conseguenza è obbligo dare degli spessori a tutte le superfici.

Nel caso dell’ABS o del PLA lo spessore minimo è di 1 mm.

Qualità e orientamento di stampa

Nello specifico di modelli con superfici curve sarebbe opportuno riporle tutte in un’unica direzione in modo da poterle poi ottimizzare in fase di stampa.

Accuratezza Dimensionale

La Modellazione a Deposizione Fusa (o FDM) è un processo di stampa 3D in plastica con la più alta accuratezza dimensionale.

Essa non specifica il dettaglio di stampa, bensì la variazione in scala del modello dello 0,1% totale.

Supporti

La tecnologia FDM necessita in alcuni casi dell’uso di supporti.

Non potendo stampare nel vuoto, l’estrusore ha bisogno di un “appoggio” per poter costruire particolari a getto e tutto ciò che è “sospeso nel vuoto”.

Vengono messi in automatico dalla stampate e rimossi a mano in post lavorazione.

È da notare che la parte con i supporti, anche se lavorata, resterà più sporca rispetto alla superfice senza supporti.

Supporti Esterni

Tutto ciò che ha un angolo al di sotto dei 45° necessita di supporti.

Per evitare l’uso di supporti e risparmiare in termini di tempo, precisione e costi, è necessario creare in fase di progettazione angoli più ampi di 45°.

Supporti Interni

Tutto ciò che ha un angolo al di sotto dei 45° necessita di supporti.

Per evitare l’uso di supporti e risparmiare in termini di tempo, precisione e costi, è necessario creare in fase di progettazione angoli più ampi di 45°.

Ricordarsi di lasciare uno sfogo per la rimozione dei supporti a mano.

Regola dei 45°

Il diagramma a fianco mostra dove le gradazioni non necessitano di supporti (da 44° a 136°) e dove è necessario l’uso di supporti.

Da ricordare nei modelli da stampare in ABS o PLA.

Il giusto spazio tra le parti semoventi

Quando si progetta qualcosa come una catena, lo spazio tra le componenti è di vitale importanza.

Si consiglia uno spazio di almeno 0.4 mm tra le aree.

Assemblaggio

Nel progetto di due componenti che vanno assemblate va calcolato un gioco di almeno 0.3 mm tra le componenti.

Rilievi e incavi

In molti file sono presenti componenti in rilievo o incisioni.

Si consiglia, per una buona riuscita di stampa, che le linee di testo abbiano almeno 1 mm di spessore e un estrusione (positiva o negativa) di 0.5 mm

File

Quando inviate un file per la stampa, si consiglia di inviarci un .obj con, nello stesso pacchetto, le textures (se ne ha). In caso non si ha la possibilità di esportare un .obj, un file .stl è sufficiente per la stampa. Se avete altri problemi di modellazione, anche un file nativo del vostro software preferito ci aiuta ad esportare una mesh stampabile.

Per i tipi di file pronti per la stampa Clicca qui