TECNICHE DI STAMPA

Le tecnologie di stampa più utilizzate sono due: la CJP (Color Jet Printer) stampa a getto di inchiostro sul gesso e la FDM (Fused Deposition Modeling).

Nel primo caso il principio è molto semplice: la stampante stende per ogni strato di stampa (layer) un leggero strato di gesso per poi passare con delle testine di stampa che disegnano e costruiscono il modello 3D. Nel secondo caso l’inchiostro delle stampanti 3D è un rotolo di polimero in filo che viene scaldato e fuso in modo da costruire a strati di materiale sovrapposto il modello tridimensionale.

VOLUME MASSIMO DI STAMPA:
254x381x203 mm

RISOLUZIONE DI STAMPA:
0.100 mm (100 microns)

COLORI DISPONIBILI:
Full color CMYK

VOLUME MASSIMO DI STAMPA:
400x400x670 mm

Camera di stampa chiusa e riscaldata

RISOLUZIONE DI STAMPA:
0.100 mm (100 microns)

Le pareti del modello realizzato in full color devono essere da 1,5 a 2 mm di spessore ed i particolari molto piccoli dello spessore di 0,5, 0,8 mm, sono da progettare possibilmente attaccati al resto del modello, poiché piccoli particolari come spilli o elementi sottili potrebbero non avere la giusta resistenza e, di conseguenza rompersi.

Il modello finale ottenuto con la Wasp è costituito da un materiale meccanicamente più resistente e rigido, anche se monocolore.